top of page

WRITING COACH: LA TUA PRIMA LETTRICE.



TU DAVVERO PENSI DI AIUTARMI?

Sì, lo penso seriamente e serenamente.

Ti sarò di estremo aiuto e trarrai beneficio dal nostro lavoro insieme.

Però se sei qui che leggi e non stiamo già lavorando insieme, significa che hai ancora dei dubbi.

Ci sta, non mi conosci e non sai cosa posso fare per te. Sono una persona ragionevole, lo capisco.

Mi spiego meglio.


ABBIAMO UN APPUNTAMENTO.

Immagina che ci organizziamo un appuntamento settimanale, è un primo passaggio per la stesura e riorganizzazione del tuo lavoro di scrittura. Tu saprai che ti racconterai, o avrai da svolgere degli esercizi in favore del nostro appuntamento. Già questo ti aiuterà a procedere, a fare qualcosa di diverso dalla tua routine o di uscire da una stasi temporanea. In sintesi, avrai una scadenza e niente è più motivante di avere una scadenza.


SONO CONCENTRATA.

Hai presente quando la scrittura si trasforma un po'? Quel momento in cui stai lavorando a un'idea e poi questa si disperde, offuscata da altre idee, sotterrata dagli impegni giornalieri. Quando stai scrivendo qualcosa di estremamente emotivo e vieni interrotta dal gatto che vuole mangiare? Quando stai costruendo una scena di alta tensione e poi tutto svanisce perché il testimone di Geova è al citofono? Ecco, io sì. Ma sarò il tuo punto di concentrazione, i tuoi obiettivi non si disperderanno mai più, sarò la custode del tuo lavoro. Tu ti perdi? Io ti trovo.


PARLA FORTE CHE NON TI SENTO.

Sono professionista e professionale, quando insisto con il potere della tua voce, non sbaglio.

Fidati. Ti aiuterò ad ascoltarti e farti sentire, sempre.


CUESSTIONEI DI sTooiLEE | QUESTIONNE II STYLE | STILE QUESTIONE DI.

Non mi occupo di correzione di bozze, non ho quel tipo di occhio e ci sono dei professionisti che lo fanno meglio di me, a ognuno il suo. Tuttavia...ovviamente riconosco e ho la tendenza a pretendere un buon scritto. Possiamo liberare sin da subito il manoscritto da vizi di forma, refusi, banali errori stilistici. Il testo sarà pettinato benissimo.


LA TUA PRIMA LETTRICE.


Non c'è molto da dire, essere prima lettrice è come aspettare l'amica o l'amico che esce dal camerino dopo avere indossato l'abito del matrimonio. Bellissima emozione e grandissima responsabilità!




13 visualizzazioni0 commenti
bottom of page